Antonino Scilla, detto Toni, nasce a Mazara del Vallo il 10 maggio del 1968.
Diplomatosi in ragioneria, si iscrive all’università di Palermo ma, il trasporto per la politica lo distoglie dagli impegni universitari e torna per questo nella sua città dove, nelle fila di Alleanza Nazionale, appaga la sua passione.

Candidatosi giovanissimo al consiglio comunale di Mazara del Vallo, ricopre il ruolo di consigliere, ricopre il ruolo di presidente del consiglio prima e di assessore poi, fino alla sua elezione, nella lista del PDL, a deputato regionale nella XV legislatura (2008-2012) nel corso della quale è stato segretario nella III Commissione – Attività Produttive e componente della V Commissione – Cultura, Formazione e Lavoro. Nel 2012 si ricandida alle regionali nella lista di Grande Sud e pur entrando nella rosa dei più votati in provincia di Trapani, non riconferma la presenza all’ARS.

Figlio di un abile pescatore, Vito Scilla, Toni intraprende la sua carriera imprenditoriale nell’ambito del settore ittico.
Sposato con Francesca, è padre orgoglioso di Vito, Giuseppe e Daniele.

Insieme torneremo a credere nella Sicilia

“Il mio amore per la politica, la trasparenza del mio operato, la lealtà e la schiettezza delle mie scelte, fanno di me una persona integerrima. La politica è una declinazione della mia stessa esistenza. Impegno, costanza, sacrificio, rispetto dei ruoli e delle regole, delusioni, successi, tutto ciò ha intriso pubblicamente tutta la mia vita rendendomi il candidato ideale a rappresentare il territorio trapanese all’interno del prossimo governo siciliano”